Fosca

produced
Frau Frisör Fosca

La programmazione dello spazio Frau Frisör Fosca (FFF) si apre nel corso del 2013 ad un periodo dedicato alla sperimentazione sonora e ai suoi smarginamenti interdisciplinari. Fosca propone una serie di incontri dedicati all’interazione fra suono, spazio e percezione, sempre con particolare attenzione alla dimensione “live” e quindi alla performance. Tale direzione, che presenta appuntamenti di diversa natura sia per formati che per ambiti disciplinari, è l’occasione per approfondire e consolidare collaborazioni già in atto con altre importanti realtà artistiche del territorio, ma anche aprire a realtà nazionali e internazionali su un tema, quello del suono, sempre più importante per la ricerca di Fosca.

Si inaugura lo spazio nel 2013 con una performance nata dalla prima residenza artistica durata due settimane di artista performativa di Buenosaires (AR) e un artista visivo. Si proseguirà con il concerto dei Blutwurst, il collettivo di musicisti con base a Firenze, dedito all’improvvisazione radicale e all’esecuzione di partiture grafiche,
A seguire FFF ospita due appuntamenti in occasione del forum FKL “Per chi suona il paesaggio” in collaborazione con Tempo Reale e Paesaggio Sonoro. Enio Colaci e Alice presenteranno invece “Electronic music for barber shop”, un musicista elettronico e pianista alle prese con laptop e synth.
E poi ancora la mostra a seguito del laboratorio avvenuto tra febbraio e maggio presso la scuola media dell’Istituto Comprensivo Calamandrei, condotto da Radio Papesse, Jessica Grasse e il duo di turu.it curata da Massimo Ricciardo; la serata di poesia con letture eseguite dagli autori dopo un laboratorio sulla fiaba dei Frateli Grimm tenuto da Elisa Biagini e infine LIM, performance ispirata alla pratica del parkour, ultima tappa di un progetto partito ad aprile e che coinvolge gli atleti parkour, artisti e giovani partecipanti all’omonimo laboratorio.

Menu